martedì, dicembre 12, 2006


Prendo ago e filo e mi metto a cucire tutte le emozioni che ho provato, accoppiandole una a una con il pezzo di vita corrispondente. Ma qual'è, in fin dei conti, la differenza tra un rattoppo e un ricamo?

5 commenti:

gianluca ha detto...

sì, ho ricambiato nuovamente foto. quella con gli occhiali non piaceva. e a forza di sentirmelo dire mi sono arreso...all'evidenza!

Anonimo ha detto...

Il rattoppo è una semplice accettazione dei fatti, della realtà così com'è. E' la pace che subentra con la rassegnazione di riconoscere la vita come un vuoto che va rattoppato. Un ricamo, è causato dalla noia, che ti fa interpretare una semplice coincidenza come misteriosa serendipità.

THE NEW PICTURE IS "MONEY"!!!!!!

Andrea ha detto...

La nuova foto è migliore rispetto all'altra, un semplice consiglio: usa meno bordo bianco poichè rimpicciolisce l'immagine nella piccola anteprima qui a fianco!! ;)

Anonimo ha detto...

Non vorrei MAI contraddire Andrea (che con il suo animo misericordioso ancora si sottopone alla lettura del mio blog...) però devo dire che a ME la cornicetta bianca involontaria ...ME PIACE ASSAI!

gianluca ha detto...

grazie mille! Neo... ma cosa caspita ha il tuo blog?! non riesco proprio a salvare i miei commenti in relazione ai tuoi post... non riesco in nessuna maniera a salvarli, nemmeno in via anonima.

grazie andrea del consiglio... è vero il bianco, un pò "uccide" gli spazi e la foto risulta ancor più piccola, specie nell'anteprima, ma quel bianco la rende ancor più anacronistica e a-temporale...grazie comunque del consiglio