domenica, dicembre 17, 2006

Se la realtà non fosse liberamente interpretabile, il loquace pensiero, il malinconico dubbio e l'intrepida speranza sarebbero solo accessori destinati alla polvere.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Non so se ho interpretato bene l'immagine, ma l'idea di un occhio che sembra un acquario in cui nuota un pesce luna che sembra una pupilla la trovo stupenda!
Poi, anche se l'interpretazione non fosse stata giusta, grazie a quello che hai scritto poco sotto, posso tranquillamente fregarmente e continuare a vedere un occhio che sembra un acquario in cui nuota un pesce luna che sembra una pupilla ;-)
Molto molto ben fatto!!
Saluti D
P.S.
grazie per il commento che mi hai lasciato!

Anonimo ha detto...

Almeno in questo, Dio non ha sbagliato, ci ha dato il diritto alla libera interpretazione!!! Meno male!!!!!
Grande Gian!

gianluca ha detto...

eh sì Diego.. puoi vederci quel che vuoi...io scrivo e disegno abbastanza a caso, quindi a volte non so nemmeno io quel che ho scritto e quel che ho disegnato. e poi mi intriga tantissimo il fatto che ognuno interpreti come meglio gli pare quel che faccio.

Neo_S: concordo, almeno un minimo di differenza alla radice prima dell'omologazione...