lunedì, aprile 02, 2007

No, le ali tue non sono scivolose, questa è la bugia che ti ho venduto in passato per sentirmi meno fragile, per mascherare le mie debolezze. Le tue ali sono perfettamente asciutte, ma rimanere sul dorso di un sogno è difficile, e le mie mani, non così prensili, non riescono a far presa.

No, non hai colpe, davvero non ne hai.

Ma credimi è difficile sentire un contatto un secondo prima e poi accarezzare l’aria, e basta. Ma - al diavolo la tristezza!, non aspettarmi; in realtà non riesco proprio a seguirti: te lo dico una sola volta, perché una sola volta ci riesco a dirtelo: visto che ne hai la possibilità, visto che per te è naturale, continua a volare!

6 commenti:

Lorenzo ha detto...

Dimmi la verità hai bagnato le tue ali così che io non possa seguirti e condividere le tue prospettive. Si ora ne sono convinto hai bagnato le tue ali e le mie mani, si le mie mani...sono così sudate che..
Ma ricordati dall'alto si riesce a vedere tutto ma per distinguere i particolari bisogna striscare nell'erba.

carla ha detto...

è solo una questione di coraggio. secondo me. "ma rimanere sul dorso di un sogno è difficile" logorante anche. e comunque non mi delude mai la visita da te. buonmartedi carla

gianluca ha detto...

>>> Lorenzo: basta che l'erba non sia bagnata..sennò è 'na beffa!

>>> Carla: d'altronde inseguire un sogno non è facile... grazie della visita!

Lorenzo ha detto...

Anche se bagnata non cambia...non si può cadere strisciando nell'erba.

Lorenzo ha detto...

Anche se bagnata non cambia...non si può cadere strisciando nell'erba.

gianluca ha detto...

si, ma non volevo sporcarmi tutto! (dai che scherzo!)