martedì, aprile 24, 2007

“L’anima è solamente un’insieme di terminazioni nervose; mi spiace deludervi, ma non esiste” disse lo scienziato. Poi continuò: “D’altronde pure l’amore lo si può spiegare come una serie di reazioni chimiche”. Rimasero tutti un po’ perplessi.

“Chissà se mi sa spiegare come mai sono così tanto innamorato di te” pensò lui, mentre cercava, tra gli altri, lo sguardo di lei.

6 commenti:

ELLE ha detto...

Eppure gli scienziati dovrebbe sapere che: dentro il nostro corpo si scatena un vero terremoto per la ricerca del piacere che il più delle volte è legato ai sentimenti poichè il più importante "organo sessuale" è la nostra fantasia.
Un salutone.

neo_scapigliato ha detto...

Poi con la gomma della matita cancellò le iniziali del nome di lei che aveva disegnato sul banco e si andò a fumare una sigaretta in bagno ...mentre in mente continuava a ripetere "reazioni chimiche"...
Proprio un bel post!

gianluca ha detto...

elle: ma secondo te, quando si innamora quello scienziato a cosa pensa? alle reazioni chimiche..? "sento dentro la ghiandola che rilascia...e l'ormone che, stimolato da..." [ps: hai un blog davvero molto interessante: è un onore averti da 'ste parti]

neo_S: ehilà talento! mi sa che io e te dobbiamo prima o poi dare vita al progetto di un blog a due mani...anche stavolta hai dato seguito al post! potrei quasi quasi aggiungere il tuo commento al post originale.. grazie del passaggio

neo_scapigliato ha detto...

no! il tuo post è perfetto così com'è non inzaccherarlo con i miei commenti..che sono fatti solo perchè i tuoi post creano dei piccoli film nella mia testa...e ho il bisogno di condividerli

Gabry ha detto...

Ciao.
Mi piacerebbe parlare con quello scenziato e chiedergli di spiegarmi quali sono le ghiandole che fanno la samba dentro di me che sono sempre innamorata. Chiederei anche se ci sono delle ghiandole musicali... ma questa è un'altra storia. Post molto interessante. Ciao.
Gabry

gianluca ha detto...

Gabry: l'immagine delle ghiandole musicali è davvero divertente! ma una donna può davvero accettare di essere considerata solamente uno stimolo per la rezioni di un paio di ghiandole?

e la poesia dove sta?

...secondo me lo scienziato è scapolo!

(grazie del commento)