venerdì, febbraio 09, 2007

Preferivo il Caso quando era confuso. Ora "gioca a dadi col mondo" in modo fin troppo cinico. Spero solo non sia stanco o depresso.

8 commenti:

Diego D'andrea ha detto...

Allora... è da un pò che ci si legge, ma posso affermare con una certa sicurezza che questo è in assoluto uno dei tuoi post che mi piace di più... disegno compreso!
Per quanto riguarda il mio post, tranquillo, se hai tempo mi fa piacere, altrimenti non ti stare a preoccupare!
Per quanto riguarda Stefan, invece, (ne parlavo anche con un'altra blogger) mi preoccupo un pò... in senso lato, ovviamente... la sua sparizione è ben strana!
Ciao D
P.S.
Stefan, se leggi, batti un colpo ;-)

Anonimo ha detto...

L'importante e' che non stia barando...


Eulalia

gruppo giovanissimi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gianluca ha detto...

>>> Diego: grazie mille! ricevere i complimenti da una persona che domina così bene "la penna" e che sa scrivere così bene, fa davvero piacere.

>>> Eliana: non so proprio cosa pensare a 'sto punto!

Sly ha detto...

Spesso mi son fermato a riflettere sulle parole...

Caos, caso... basta spostare le lettere... eppure sono due parole che hanno diversi punti di tangenza, giochi di significato curiosi.

gianluca ha detto...

>>>sly: dici che sia solo un "caso"? ciao e grazie per il commento!

lucia ha detto...

forse è solo annoiato...
ho parlato tanto di "caso" in questi giorni che mi sembra davvero una piacevole coincidenza trovare lo stesso argomento qui.
;-)
saluti bolognesi

gianluca ha detto...

>>>lucia: ...annoiato o distratto? grazie per il commento e per la definizione "piacevole coincidenza" (che spero non sia stata messa a "caso"...!)